Filtro antiparticolato


Filtro antiparticolato: Diesel Particulate Filter.

Il filtro antiparticolato (DPF, dall’inglese Diesel Particulate Filter) è un dispositivo delle automobili a motori diesel per abbattere le immissioni inquinanti da polveri sottili.

Sebbene ci siano diverse tipologie di filtri in commercio, il funzionamento di base è il medesimo per tutti.

Un software di diagnosi e gestione monitora continuamente il filtro per assicurare un corretto funzionamento e una corretta manutenzione dello stesso.

Il sistema raccoglie i gas combustibili nel collettore di scarico e poi li convoglia verso la marmitta catalitica. Passando per il filtro vero e proprio. Procedendo verso il vaso d’espansione, il silenziatore e l’uscita.

Essendo fisicamente un filtro, questo si intasa nel tempo.

Alcuni sono concepiti con la filosofia “usa e getta” e quindi vanno regolarmente sostituiti.

Altri invece sono progettati per “rigenerarsi”: sotto i 60 km/h (quindi durante i cicli urbani) il sistema filtra i gas e trattiene le polveri dentro di sé. Superati i 70 km/h (quindi durante un normale viaggio extraurbano) avviene la pulizia. La cosiddetta “rigenerazione”.

Durante questo processo interviene il computer di monitoraggio che effettua una diagnosi del sistema per rilevare il grado di otturazione.

E, se necessario, avvia la pulizia che si ottiene iniettando una maggiore quantità di carburante al fine di aumentare la temperatura e quindi bruciare il PM10 raccolto.

Il conducente del veicolo viene avvisato con una spia quando è il momento di pulire il filtro intasato. E, quindi procedere con il viaggio extraurbano.

La NON osservazione di questo processo causerà l’otturazione eccessiva del filtro. Quindi il danneggiamento irreversibile e la sostituzione.

⚠️COME FARE QUANDO APPARE LA SPIA GIALLA?

Esistono dei sistemi professionali, ovvero da effettuare presso l’autofficina, che permettono di ripulire a fondo il filtro come la RIGENERAZIONE FORZATA, possibile solo attraverso uno strumento di diagnosi.

Esistono anche appositi additivi da porre all’interno del serbatoio affinché il filtro si mantenga pulito e protetto.

L’autofficina Mezzana in sinergia con le normative vigenti effettua RIPARAZIONI, SOSTITUZIONI E RIGENERAZIONI FAP.

Salva